Omicidio dello Chef di Calliano, dopo 19 anni nessuna verità: assolto l’unico imputato

L’omicidio era avvenuto la notte tra il 2 e 3 gennaio del 2000 a Calliano.

Dopo 19 anni, la morte dello Chef del ristorante Ciabot del Grignolino, Piero Beggi, resta senza un colpevole. Non è stato Gianpaolo Nuara, quarantenne di Asti, ad uccidere il ristoratore.
L’uomo, unico imputato a distanza di anni dal delitto, è stato assolto per non aver commesso il fatto.

Il Pm aveva tuttavia chiesto 30 anni ma per il legale della difesa, Maurizio La Matina, “È emersa la debolezza dell’impianto accusatorio”. Nuara fu accusato di far parte della banda che colpì a morte lo chef.