Scoppiano due caldaie, 200 bambini delle scuole di Dronero tornano a casa

Due caldaie scoppiate nella notte, probabilmente per il freddo, e il lunedì di Dronero diventa complicato per le famiglie di 200 bambini che sono stati costretti a tornare a casa. Niente scuola per i 60 alunni della scuola deell’Infanzia e per i 140 della scuola elementare di piazza Marconi. Il danno è stato scoperto solo questa mattina (una classe era anche allagata), troppo tardi per avvertire le famiglie prima che i bambini uscissero di casa.



In questo articolo: