Cane antidroga scova stupefacente nascosto nel pane in cassetta a Verbania

La guardia di finanza di Verbania ha tratto in arresto un corriere di droga di 26 anni, trovato in possesso di gr 440 di marijuana presso la stazione ferroviaria di Verbania.
Una pattuglia di finanzieri, con l’ausilio di una unità cinofila anti droga, nell’ambito di un’attività di intensificazione di controlli finalizzati al contrasto dei traffici illeciti, ha sottoposto a controllo alcuni passeggeri di un treno regionale proveniente da Milano. Il pastore belga antidroga, annusava subito con insistenza uno dei passeggeri che scendeva dal treno.
I finanzieri a seguito della segnalazione del pastore belga CLAY, procedevano a controllare il bagaglio dello stesso. All’interno dello zaino del cittadino extracomunitario, domiciliato a Verbania, venivano rinvenuti gr 440 di marijuana. Parte dello stupefacente era abilmente occultato all’interno di una confezione di pane in cassetta, privata della mollica per ricavarne un nascondiglio. Senza l’intervento di Clay, il pane imbottito di droga sarebbe stato già pronto per essere venduto sul mercato illegale degli stupefacenti.
Il responsabile è stato tratto in arresto per traffico di sostanze stupefacenti e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ne ha disposto la custodia cautelare domiciliare.

Ancora una volta l’unità cinofila verbanese, il pastore belga CLAY, ha dimostrato un fiuto infallibile. Entrato in servizio nell’aprile 2019, proveniente dal “Corso Allevamento e Addestramento Cinofilo” di Castiglione del Lago, in provincia di Perugia, si distingueva da subito evidenziando particolari capacità. A Baveno infatti, nell’aprile del 2019, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio presso l’uscita dello svincolo autostradale, Clay segnalava la presenza di sostanza stupefacente in una autovettura. La droga era occultata nel bagagliaio di una macchina, all’interno di una doppia confezione sottovuoto, che non sfuggiva al pastore belga perfettamente addestrato. Il corriere di droga veniva tratto in arresto, l’operazione permetteva di sequestrare complessivamente circa 8 kg di sostanza stupefacente.



In questo articolo: