Chiude la storica libreria Paravia a Torino, nacque nel 1802

Chiude la storica libreria Paravia di piazza Arbarello a Torino, dopo più di due secoli di attività in varie sedi. Le due titolari e sorelle Nadia e Sonia Calarco avevano chiuso il 28 dicembre per le vacanza e poi non hanno più riaperto la libreria, nata nel 1802.

“La decisione era stata presa già da alcuni mesi – spiega Nadia Calarco – Purtroppo il lavoro si era ridotto e alla fine non ce la facevamo più a portare a casa neppure il nostro stipendio. Così, a malincuore, abbiamo dovuto chiudere”.

Con un lungo post su Facebook hanno ringraziato la madre e il padre, autori, clienti, agenti, distributori, editori e varie altre persone che le hanno sostenute nel tempo.

Il mercato delle librerie è in crisi, soprattutto per la dominanza dell’e-commerce di Amazon, che riesce a offrire non solo un assortimento di libri di grande diversità ma garantisce anche la spedizione in tempi rapidissimi. Così le due sorelle hanno maturato la decisione di chiudere la libreria: “L’alternativa era affiliarsi a un franchising ma è stata una scelta che non ci appartiene”.



In questo articolo: