Asti, violenta lite tra vicini di casa con colpo da fucile, nessun ferito

Una lite tra vicini di casa ad Asti degenera e finisce con un colpo da fucile. Per fortuna nessuno è rimasto colpito. 

E’ successo intorno a mezzogiorno nella giornata di oggi, sabato 8 febbraio quando un uomo, classe 1962, pluripregiudicato, ha minacciato la sua vicina di casa, una 19enne, con un colpo di carabina calibro 22. Per fortuna non è stato ferito nessuno.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno perquisito la casa dell’uomo trovando l’arma, che risultava rubata nel 2012, in un’intercapedine nel sottotetto. L’uomo è stato arrestato per possesso illegale di arma da fuoco, ricettazione e minaccia aggravata.



In questo articolo: