Lite con morsi e sputi tra Morgan e Bugo a Sanremo 2020, entrambi squalificati

La scorsa serata a Sanremo 2020 non è andata bene per Bugo, Cristian Bugatti, il cantautore novarese, che ha lasciato il palco durante l’esibizione che avrebbe dovuto fare insieme a Morgan. Ieri sera i due artisti hanno raggiunto il culmine di quello che è stato un periodo di continui litigi nei giorni precedenti.

“Hanno litigato come cane e gatto per tutto il tempo delle prove – raccontano due testimoni diretti a repubblica.it – Morgan voleva fare tutto, scrivere le partiture, dirigere l’orchestra, suonare il piano e cantare. Tutto. Bugo era perplesso. Ma alla fine non c’è stato verso e Morgan si è imposto”.

Poco prima della loro performance il litigio però è diventato violento quando Morgan gli ha annunciato di voler cambiare il testo della canzone.

“Era un corpo a corpo violento, si insultavano. Si sentivano le parolacce: pezzo di merda, stronzo. Noi eravamo preoccupati che i microfoni fossero accesi e si sentissero in diretta. Bugo ha sputato a Morgan, l’ho visto con i miei occhi, ma se ho capito bene era la reazione a un morso”.

Bugo, costretto a salire sul palco, si è rassegnato però quando ha sentito Morgan cantando il pezzo con il testo cambiato: “Le brutte intenzioni, la maleducazione, la tua brutta figura di ieri sera, la tua ingratitudine, la tua arroganza, fai ciò che vuoi mettendo i piedi in testa / Certo il disordine è una forma d’arte, ma tu sai solo coltivare invidia / Ringrazia il cielo sei su questo palco, rispetta chi ti ci ha portato dentro… Ma questo sono io”

Dopo queste parole Bugo è uscito dal palco senza cantare il pezzo.

“Trattasi di defezione – spiega Amadeus – e in base al regolamento Bugo e Morgan sono squalificati. Mi dispiace molto, li avevo voluti io, il loro brano mi piaceva e avevo ritenuto che meritasse di essere in gara”.



In questo articolo: