Tempesta Ciara, vento a 200km/h in Piemonte, danni anche a Torino

Vento forte a Vinadio scoperchia tetto stabilimento Sant'Anna

Impressionanti immagini che arrivano da Vinadio dove il vento ha scoperchiato parte del tetto dello stabilimento Acqua Sant'Anna ---> https://ift.tt/3bsPCuI

Posted by Quotidiano Piemontese on Monday, February 10, 2020

La tempesta di vento Ciara, che ha fatto gravi danni in Europa e ieri ha colpito violentemente il cuneese, oggi continua a flagellare il Piemonte ed ha raggiunto anche Torino, dove si contano parecchi danni. Arpa ha registrato venti a 200km/h in alcune zone montane. Nel torinese non si sono raggiunti i 100km/h ma non sono mancati i danni.

Vento forte a Vinadio scoperchia tetto stabilimento Sant'Anna

Impressionanti immagini che arrivano da Vinadio dove il vento ha scoperchiato parte del tetto dello stabilimento Acqua Sant'Anna —> https://ift.tt/3bsPCuI

Posted by Quotidiano Piemontese on Monday, February 10, 2020

Decine gli interventi dei vigili del fuoco. A Nichelino le sbarre di un passaggio a livello si sono incastrate nei fili dell’alta tensione. A Moncalieri è volata via parte della copertura del Palabiliardo. Rami caduti un po’ ovunque e in alcuni casi sono crollati anche alberi, senza per il momento gravi conseguenze. A Torino il mercato di Piazza Nizza ha preferito rimanere chiuso.

Disagi anche al Campus Einaudi. Due lamiere di copertura si sono staccate, per fortuna senza provocare danni e feriti, ma per la messa in sicurezza è stata chiusa la corte centrale del campus.



In questo articolo: