Coronavirus, caso sospetto a Vercelli, test negativo esclude contagio

E’ risultata negativa al coronavirus una trentenne di origini cinesi ricoverata a scopo precauzionale nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale Sant’Andrea di Vercelli. Tornata giovedì scorso dalla Cina, la donna si era presentata al pronto soccorso con alcuni sintomi influenzali, raffreddore e mal di gola. In ospedale, insieme a lei, si sono presentati anche marito, figlio e suocera, che sono stati mandati a casa e si sono sottoposti a quarantena volontaria.

L’Asl ha adottato il protocollo previsto in questi casi. La donna è ora ricoverata in una stanza a pressione negativa.



In questo articolo: