Coronavirus, 34 Astigiani in quarantena ad Alassio, Sindaco: “La situazione è sotto controllo”

Sono 34 gli astigiani che si trovano in quarantena in un hotel di Alassio dove ha soggiornato la persona risultata positiva al Covid-19. Lo conferma il sindaco di Asti, Maurizio Rasero. Un altro gruppo di 26 astigiani che è rientrato, ma che aveva soggiornato nello stesso albergo quando era presente la persona contagiata, è monitorato da prefettura e Asl di Asti. “Al momento le loro condizioni non destano preoccupazione” precisano Rasero e il presidente della Provincia di Asti, Paolo Lanfranco, in una nota.

LEGGI ANCHE Coronavirus, negativi tutti i tamponi eseguiti in Valle d’Aosta

Gli astigiani coinvolti facevano parte dei soggiorni marini organizzati per gli anziani dalla Provincia di Asti. Anche il personale che è venuto a contatto con loro è sotto osservazione e gli uffici sono stati chiusi. Sindaco e presidente della Provincia rassicurano i concittadini, “la situazione è sotto controllo”.

 

 



In questo articolo: