Dall’uso del microonde alle chiamate wi-fi, sette trucchi per velocizzare internet durante l’emergenza Coronavirus

Ormai è chiaro: da quando è scattata l’emergenza Coronavirus il traffico internet è aumentato esponenzialmente: nelle nostre case, infatti,  la banda larga è sempre più richiesta per esigenze lavorative, scolastiche e di svago.  In Piemonte,  in particolare, l’uso della banda  è cresciuto del 20% rispetto allo stesso periodo del 2019 e del 50% rispetto al mese di gennaio.

Un aumento che ha fatto sì che Youtube e Netflix sospendessero momentaneamente l’alta definizione nel paesi Ue.

Per velocizzare e non sovraccaricare la rete, Ofcom, l’autorità regolatrice britannica per le società di comunicazione, ha pubblicato una lista di trucchi per aiutarci a ottimizzare la nostra linea quando lavoriamo in remoto.

1- Privilegiare le chiamate di rete fissa o il wi-fi

Dati alla mano, sempre più persone quotidianamente usano la propria rete per mobile per effettuare chiamate. A tal proposito Ofcom raccomanda di usare una rete fissa o, in mancanza di quest’ultima,  “utilizzare le impostazioni dello smartphone  per attivare una ‘chiamata wifi’ utilizzando app come FaceTime, Skype o WhatsApp”.

2- Allontanare il router dagli altri dispositivi

Il router va tenuto il più possibile lontano dagli altri dispositivi oltre che da quelli che funzionano in modalità wireless. Un esempio? Telefoni cordless, baby monitor, lampade alogene, dimmer, altoparlanti stereo e per computer, TV e monitor. Questi infatti ” possono influire sul wifi se sono troppo vicini al router.

3- Non usare il microonde

Ofcom spiega che anche il microonde può ridurre i segnali wifi. E’ quindi opportuno non usarlo quando si effettuano videochiamate, si guardano video in Hd o si fa qualcosa di importante.

4- Posizionare il router su un tavolo 

E’ opportuno posizionare il router su un tavolo o uno scaffale anziché sul pavimento.

5- Scollegare i dispositivi wi-fi quando non si utilizzano 

Dato che dispositivi come tablet e smartphone spesso funzionano in background e occupano la banda, quando non si usano è consigliabile disattivarli o scollegarli: questo potrebbe alleggerire la rete. 

LEGGI ANCHE Coronavirus. Si assesta il traffico dati sulla rete Internet piemontese

6- Utilizzare in cavo ethernet

Per migliorare la velocità è meglio utilizzare un cavo Ethernet per collegare il computer direttamente al router anziché il wifi.

7- Collegare il router direttamente alla presa del telefono principale

Il router, spiega Ofcom, va collegato direttamente alla presa del telefono principale cercando di evitare di utilizzare  prolunghe del telefono poiché potrebbero causare interferenze. Anche i cavi aggrovigliati e arrotolati, raccomanda Ofcom,  possono influire sulla velocità.

 



In questo articolo: