Grugliasco, nella casa di riposo morti 21 anziani su 87: aperta inchiesta

Ventuno decessi su una popolazione di 87 ricoverati. Undici dei quali avvenuti tra venerdì e domenica. Troppi. Succede nella casa di riposo di Grugliasco, in provincia di Torino. E’ per questo motivo che Roberto Montà, sindaco della città, insieme all’Asl, ha presentato un esposto al Nas dei carabinieri.

A dare l’allarme, da quanto si apprende, sono stati alcuni familiari di alcune vittime che, non potendo più contattare i loro cari a causa del ridotto numero di operatori, si sono insospettiti.

“Abbiamo cercato in tutti i modi di aiutare la casa di riposo in questi giorni”, spiega a Repubblica il primo cittadino. Sembrerebbe che i pazienti deceduti siano stati contagiati da un’operatrice.

Al momento non si sa se i decessi siano stati provocati dal Coronavirus a causa della penuria di tamponi.



In questo articolo: