Commenti sessuali alla fidanzata su Instagram, tre ragazzi finiscono in rissa a Leinì

Dai pesanti commenti sessuali su Instagram si passa a botte e coltellate tra tre ragazzi a Leinì.

Il tutto comincia dal profilo Instagram di una 15enne di Leinì, vittima di pesanti commenti sessuali da parte di uno studente 16enne compaesano. Così lei e il suo fidanzato, un 16enne di Collegno, sono andati ad affrontare l’autore dei commenti il quale si è presentato con suo fratello maggiorenne. Ma presto si è passato dalle parole ai fatti, i ragazzi prendendosi non solo a pugni, ma a un certo punto il fidanzato della ragazza avrebbe tirato fuori un coltello a serramanico. Tuttavia, i due fratelli riescono a disarmare lo studente di Collegno, fermandolo e colpendolo nuovamente con altri pugni e calci. Il tutto è stato ripreso con un cellulare da uno dei due fratelli, video che è poi stato girato tra i loro amici di Leinì.

Il giorno dopo, il padre dei due fratelli ha allertato le forze dell’ordine ed entrambi, infatti, sono finiti all’ospedale di Cirié con una prognosi di una settimana per le ferite da taglio subite.

I carabinieri fanno visita anche al ragazzo di Collegno, il quale conferma la storia della rissa. All’arrivo dei militari il padre, 55enne, non ha fatto in tempo a liberarsi di alcune dosi di hashish e, visto inoltre le piante di marijuana in casa, è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I tre ragazzi, invece, sono stati denunciati per rissa.



In questo articolo: