Meteo Piemonte: Vento e nuvole ma senza pioggia, continua la siccità

Vento e qualche piovasco sui rilievi, con nevischio da 1100 metri in su: sono gli unici effetti delle nuvole transitate sul Piemonte, portate da aria più fredda che ha abbassato momentaneamente le temperature minime in pianura a 8-10 gradi. Ma le piogge primaverili restano al momento lontane, aggravando la siccità durata per quasi tutto l’inverno. Un possibile cambiamento meteo potrebbe verificarsi da domenica prossima – prevede la Società meteorologica italiana, quando dovrebbero instaurarsi “condizioni più favorevoli alle piogge primaverili”.

Nelle prossime ore, invece, il cielo dovrebbe tornare completamente sereno – prevede Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) – con un deciso rialzo dello zero termico, a 3100 metri. Tra ieri sera e le prime ore della notte il vento ha sferzato alcune aree del Piemonte: raffiche oltre i 50 kmh a Susa (Torino), 47.2 kmh a Cabella Ligure (Alessandria)., 35.3 kmh nel centro di Torino. In tutta la regione è in vigore lo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi, decretato ne giorni scorsi dalla Protezione civile regionale.



In questo articolo: