Fase 2 Coronavirus: dal 4 maggio Taxi Torino riparte con nuove regole

Distanziamento, protezioni: sono le 2 parole d’ordine che segneranno la Fase 2 degli spostamenti in taxi a Torino. In vista del lento ritorno alla normalità, la cooperativa – che non ha mai interrotto il servizio – ha lavorato per garantire ai cittadini il rispetto delle nuove disposizioni in vigore dal 4 Maggio.

D’ora in avanti si potrà salire in taxi solo se muniti di mascherina e ogni auto potrà trasportare al massimo due passeggeri. Come dal mese di marzo non sarà consentito invece sedersi accanto al conducente. Al termine del turno il tassista provvederà alla pulizia del taxi.

Un servizio pubblico prezioso per chi debba muoversi in sicurezza oggi più che mai e a differenza di tutti gli altri garantisce la copertura dell’intera area metropolitana h24 365 giorni all’anno senza interruzioni. E’ questo da sempre il patto tra le municipalità e una categoria di lavoratori che a turno permettono al cittadino di essere assistito nelle sue necessità di spostamento. Compresi i portatori di handicap, la guardia medica o altre realtà per le quali esistono specifiche convenzioni.



In questo articolo: