Torino, La manifestazione dei medici specializzandi in Piazza Castello: “Chiediamo più tutele”

Circa un centinaio di medici specializzandi si sono riuniti stamattina in Piazza Castello a Torino per chiedere più tutele. Sono giovani medici che in seguito alla laurea hanno intrapreso un ulteriore percorso di specializzazione, ma rimanendo spesso considerati piuttosto degli studenti anziché dei veri e propri lavoratori.

Gli specializzandi chiedono l’azzeramento dell’imbuto formativo, il quale permette solo a un numero circoscritto di proseguire il percorso formativo, e si impegnano che venga loro riconosciuto la posizione da dipendente vero e proprio con la dovuta retribuzione di guardie e straordinari.

Nel corso della manifestazione che si è tenuta in diverse città italiane, i giovani medici con un gesto simbolico hanno gettato a terra il camice bianco, rappresentativo della loro professione.