Torino, la procura apre un fascicolo per molestie nei confronti di Ema Stokholma: indagato un tecnico delle luci

La procura di Torino ha deciso di aprire un fascicolo che indaga per molestie un tecnico delle luci astigiano di 40 anni, che durante le prove del pomeriggio per la festa di San Giovanni a Torino, ha filmato sotto la gonna di Ema Stokholma. La denuncia immediata della dj di origine francese ha fatto il giro del web fino in procura che ha sequestrato il telefono e il computer del 40enne per capire se si tratta di un reato reiterato e se questi video siano stati condivisi sul web. Stokholma si dice colpita dalla reazione delle persone presenti, che hanno cercato di minimizzare l’accaduto esortandola “a farsi una risata”. Tra le vittime del tecnico delle luci anche due ragazze filmate mentre salivano delle scale, le quali però hanno deciso di non sporgere denuncia.



In questo articolo: