Coronavirus Covid: Conte annuncia proroga stato di emergenza oltre il 31 luglio

E’ ormai certa a proroga dello stato d’emergenza al 31 dicembre 2020 a causa del Coronavirus. Proseguirà quindi anche il lavoro da remoto, per molti dipendenti pubblici e privati. La decisione ufficiale non è stata ancora adottata ma è lo stesso premier Conte a confermare la notizia già circolata: “Ragionevolmente, ci sono le condizioni per proseguire lo stato di emergenza per il coronavirus dopo il 31 luglio”

Cosa comporta questa decisione? Palazzo Chigi potrà far ricorso a nuovi Dpcm (strumenti legislativi che non hanno bisogno di passare dal varo delle Camere, al contrario dei decreti). Mentre con lo stato d’emergenza la Protezione civile manterrà un ruolo centrale, soprattutto in vista della riapertura delle scuole.