Daniele Silvestri inaugura l’Anima Festival 2020

È bello vedere l’estate riappropriarsi della sua dimensione con il ritorno di eventi musicali di grande livello. Ieri sera è toccato a Daniele Silvestri in grande spolvero all’Anima Festival, nella suggestiva cornice dell’anfiteatro di Cervere, anche se sotto l’effetto sempre un po’ straniante imposto dalle norme anti Covid, aprire il festival che si spera rappresenti un passo deciso verso il ritorno alla normalità.

Tutta la sua band sul palco, luci e suoni di livello per il suo tour 2020 “La cosa giusta” ed un’ampia selezione di brani della sua lunga e fortunata carriera, costellata da dischi di successo da cui Daniele attinge sapientemente alternando gli ultimi lavori, in particolare l’album “La terra sotto i piedi” del 2019, ai suoi eterni classici, “Le cose in comune”, “Sornione” , “Il mio nemico” e molti altri.

Ieri ha ufficialmente preso il via la quinta edizione della rassegna firmata da Natascia e Ivan Chiarlo e curata dall’associazione Arturo Toscanini.

Il nome di Daniele Silvestri va ad unirsi al prestigioso elenco di ospiti delle passate stagioni: da Fiorella Mannoia a Ermal Metal, da Nek a Malika Ayane. Una scelta varia proprio per raggiungere spettatori diversi e di tante generazioni, come voluto dai fratelli Chiarlo, per cui la musica deve essere per tutti: “Daniele Silvestri rappresenta in pieno questa nostra idea, sono le parole dei due direttori del Festival . La sua scelta di affrontare un tour estivo in una situazione che costringe a ridurre le platee è un atto d’amore per la musica e per il pubblico, nel quale ci troviamo uniti”.

Ma l’Anima festival continua con nomi di grande impatto, questa sera si esibiranno i Nomadi, il 27 luglio gli Eugenio in Via di Gioia, il 31 Luglio i Modena City Ramblers e molto atteso,  l’8 agosto, Max Gazzè. Ultimo appuntamento all’Anfiteatro dell’Anima sarà il 24 agosto con Andrea Graminelli; mentre in Piazza Castello a Fossano si esibiranno: il 21 agosto Le Vibrazioni, il 22 agosto Francesco Gabbani ed il 26 agosto Elettra Lamborghini; mentre il 1° settembre ci sarà Shiva e il 5 settembre chiuderà l’estate targata Anima Festival, Guè Pequeno.

Foto e report Paolo Pavan/QP



In questo articolo: