E’ morto l’attore Gianrico Tedeschi, aveva 100 anni

Si è spento nella sua casa sul lago d’Orta l’attoe e doppiatore Gianrico Tedeschi, aveva da poco compiuto 100 anni. Da giovane era stato internato nei campi di concentramento di Beniaminovo, Sandbostel e Wietzendorf, poi la grande carriera da attore in teatro e al cinema.

Negli anni ha lavorato con Giorgio Strehler (con cui debuttò), con Antonello Falqui, Garinei e Giovannini, Giuseppe Patroni Griffi, Luca Ronconi. Al cinema venne diretto da Mattoli, Metz, Marchesi, Steno, Gallone, Bragaglia, Monicelli, Camerini, Salce, Zampa, tutti i più grandi.

Molte anche le sue partecipazioni agli sceneggiati televisivi Rai degli anni ’50 e ’60. La sua ultima apparizione in teatro nel 2016.