Omicidio-suicidio a Vinovo: una pistola e due corpi senza vita trovati in casa

Omicidio-suicidio a Vinovo. Nella giornata di oggi, venerdì 31 luglio, sono stati trovati due corpi privi di vita in un appartamento. A fianco a loro una pistola. Gianfranco Trafficante, 48 anni guardia giurata, ha sorpreso l’ex-compagna, Emanuela Urso 44 anni, sul pianerottolo dove ne è seguita una discussione finito con l’uomo che ha sparato alla donna e poi si è rivolto la pistola di servizio contro di sé con un colpo al petto.

I due hanno convissuto per molti anni ma si sono lasciati un mese fa.

A dare l’allarme sono stati i vicini di casa, che hanno udito delle urla seguite dagli spari. Sul posto i carabinieri della compagnia di Moncalieri.



In questo articolo: