Bardonecchia, un omaggio a Stefano Benni con “Il bar sotto la montagna”

Serata teatral-letteraria quella di mercoledì 12 agosto al Palazzo delle Feste di Bardonecchia, nell’ambito della stagione Scena 1312. Alle ore 21 l’Accademia dei Folli presenta Il bar sotto la montagna, un reading a due voci con accompagnamento musicale che rende omaggio a Stefano Benni, uno dei più divertenti autori italiani contemporanei. Lo scrittore bolognese è infatti autore di vari romanzi e antologie di racconti di successo e i suoi libri sono stati tradotti in più di 30 lingue.

Le sue pagine, attraverso la costruzione di mondi e situazioni immaginarie, contengono una forte satira della società italiana degli ultimi decenni. Il suo stile di scrittura fa ampio uso di giochi di parole, neologismi e parodie di altri stili letterari. Benni è un raffinatissimo equilibrista della parola, un poeta in bilico sul precipizio tra una stoccata di sana cattiveria e un volo di straordinaria fantasia. A leggere e interpretare una selezione dei brani migliori dell’autore – da Bar Sport a La Compagnia dei Celestini, da Il bar sotto il mare a Terra! – Giovanna Rossi ed Enrico Dusio, accompagnati sul palco da Paolo Demontis, all’armonica e loop machine.

L’ingresso è gratuito; info e prenotazioni presso l’Ufficio del Turismo di Bardonecchia, piazza Alcide De Gasperi 1. tel. 0122.99032 | info.bardonecchia@turismotorino.org

Il bar sotto la montagna
mercoledì 12 agosto 2020
Palazzo delle Feste, piazza Valle Stretta 1 – Bardonecchia
ore 21
Ingresso gratuito

con Enrico Dusio, Giovanna Rossi
e con Paolo Demontis (armoniche e loop machine)
testi Stefano Benni
musiche Paolo Demontis
luci e fonica Fabio Bonfanti
regia Carlo Roncaglia