Pubblica su Tik Tok un video in cui balla tra soldi e droga, arrestato ad Asti

Nel normale monitoraggio dei social network i carabinieri hanno rilevato un video su Tik Tok in cui un giovane mostava un rilevante quantitativo di denaro contante per poi proseguire le riprese all’interno della sua abitazione dove sono visibili notevoli quantità di marijuana.

Gli accertamenti svolti dal N.O.R. della Compagnia di Asti, coordinata dal Tenente Roberto Iandiorio, permettono dopo qualche giorno di risalire alle esatte generalità del protagonista del video e del suo effettivo domicilio.

Alle prime ore della mattina del 1° ottobre i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Asti si presentano alla porta dell’uomo per procedere alla perquisizione della sua abitazione, anche alla luce degli accertamenti svolti che avevano fatto emergere come l’interessato fosse stato già arrestato per droga qualche mese prima.

La successiva perquisizione domiciliare permette di rinvenire 64 grammi di marijuana, 4 grammi di eroina, 2 bilancini di precisione e tutto il necessario per il confezionamento in dosi (coltelli per il taglio, cellophane, carta stagnola), nonché la somma contante di 275,00 €. Lo stupefacente, ad eccezione dell’eroina e di 5 grammi di marijuana ancora presenti sul tavolo del soggiorno, si trovava occultato all’interno di una libreria.

L’autore veniva pertanto tratto in arresto, sottoposto a fotosegnalamento presso la Compagnia Carabinieri di Asti al cui esito emergevano pregresse pendenze per stupefacenti e violazioni al codice della strada.

Una volta avvisato il PM di turno della Procura della Repubblica di Asti, veniva disposto il giudizio per direttissima nella stessa data al cui esito l’Autorità giudiziaria convalidava l’arresto e disponeva la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.