Borgaro Torinese, Accusato di procurato allarme il medico di base secondo cui il vaccino antinfluenzale “attiva il coronavirus”

La procura di Ivrea, partendo da una segnalazione dei carabinieri del Nas, ha aperto un’inchiesta nei confronti di Giuseppe Delicati, 60 anni, ex ufficiale medico di complemento di Borgaro Torinese. E’ accusato di procurato allarme per aver diffuso nei giorni scorsi un filmato sul web con teorie che arrivano a negare la pandemia Covid e su un’ipotetica attivazione del Coronavirus da parte del vaccino antinfluenzale.

L’ordine dei medici di Torino ha chiesto la rimozione del video pubblicato sui social.