Il Piemonte verso la zona arancione, Cirio: “l’indice di contagio è vicino all’1”

Se i numeri continueranno a diminiuire come effetto del lockdown, il Piemonte potrà a fine mese passare da zona rossa a zona arancione. Questo in breve la buona notizia del presidente Cirio comunicata nella conferenza stampa di presentazione del presidio del padiglione V di Torino Esposizioni.

Il presidente Cirio ha spiegato che oltre all’indice Rt di contagio in calo (vicino all’1, mentre settimana scorsa era all’1,37), sono diminuiti gli accessi in pronto soccorso che il 5 novembre hanno raggiunto il picco di 620 pazienti, mentre ora si assestano sui 400 (ancora lontano però dai 250 accessi in fase non pandemica). Un ulteriore parametro che ci fa ben sperare è il tempo di raddoppio del contagio che ora è vicino ai 10 giorni, mentre due settimane fa erano 6,4 giorni. Domani ci sarà la conferma dei dati forniti in anteprima dal governatore Cirio.

“Il 13 novembre abbiamo raggiunto parametri da zona arancione – dichiara il presidente della Regione – sta a noi ora mantenerli nei prossimi 14 giorni”.