Gli hacker provano per 4 volte a violare i siti del Politecnico di Torino

Sono partiti alle 2 del 7 gennaio con un attacco proveniente da computer da tutto il modo sul server di autenticazione del Politecnico di Torino, bloccando il servizio per circa un quarto d’ora. Poi alle 10 del 8 gennaio un nuovo tentativo di violazione di tipo “SYN Flood” precede un attacco che mirava alle porte di rete del sistema app, in parte riuscita che ha fermato i servizi del Politecnico fino alle 10:50.

Altri due attacchi alle 11:35 e alle 14:15, ma sono stati mitigati in poco tempo, causando rallentamenti ai principali portali dell’ateneo torinese. “Nella giornata di oggi sono state eseguite analisi — hanno detto i vertici del Politecnico agli studenti — e sono tuttora in corso attività, non solo a livello locale per proteggere la nostra rete e per cercare di mitigare le conseguenze di possibili ulteriori attacchi”.