Il padrone è detenuto in carcere, il cane resta chiuso in garage due settimane senza cibo: salvato in extremis

I volontari della Lida Ciriè-Valli di Lanzo hanno salvato un border collie di 5 anni abbandonato in un garage senza mangiare e senza bere da prima di Natale poiché il padrone, un operaio di 36 anni, era stato arrestato e dunque in carcere per aver praticato dello stalking su una ragazza.

Fortunatamente l’uomo ha dato le coordinate  affinché l’animale venisse trovato e messo in salvo dalle guardie zoofile della Lida e dai carabinieri di Ciriè. Fortunatamente il cane ora sta meglio.



In questo articolo: