Una trivella in azione alla Gran Madre per verificare la stabilità della piazza

Una trivella per l’indagine geognostica, geofisica e sismica del terreno è in azione in questi giorni in piazza della Gran Madre a Torino. Le analisi sono state decise dal Comune in accordo con la parrocchia per verificare le condizioni di stabilità del terreno dopo la comparsa di diverse crepe nell’asfalto.

La trivella è in grado di scavare finoa  30 meti di profondità per prelevare campioni di terreno, che verranno poi inviati in laboratorio. E’ in previsione un grosso lavoro di restauro per una delle chiese simbolo di Torino.