Assaltano le poste a Collegno e tentano la fuga mischiandosi tra gli operai di un cantiere: due arresti

Hanno aspettato il week end quando le giacenze di denaro sono superiori per cogliere di sorpresa all’orario di apertura i dipendenti dell’ufficio postale di corso Francia 317 a Collegno. In due hanno minacciato i dipendenti con un coltello e con un arma semiautomatica, risultata poi giocattolo, sequestrandoli nella filiale per una mezz’ora circa in attesa dell’apertura della cassaforte temporizzata. Il bottino, di 38.000 euro, è stato recuperato dopo che i due hanno tentato la fuga celandosi tra gli operai di un cantiere con le giacchette catarifrangenti tipiche che indossavano sotto i giacconi. La polizia era già appostata fuori e li ha subito fermati identificando i due pluripregiudicati: Francesco Fiocchi, 53 anni, e Nino Monti, 50 anni.