Solidarietà Alimentare: Nova Coop riempie il carrello delle persone in difficoltà

Sabato 30 gennaio, in 12 punti vendita della rete commerciale Nova Coop di Torino e della provincia, sarà attiva la campagna “Solidarietà alimentare – riempiamo il carrello a chi non può”, una raccolta alimentare straordinaria promossa dalla Cooperativa in collaborazione con Solidarietà Alimentare Odv, associazione che si occupa di sostenere le persone in difficoltà. All’iniziativa aderiranno i punti vendita di BeinascoChieriCirièNichelinoPineroloSan MauroSettimoTorino (Ipercoop via Livorno – Supermercato Coop corso Molise – Superstore Coop di via Botticelli e corso Novara) e Volpiano.

La pandemia da coronavirus e i lockdown hanno privato molte persone di un reddito, acuendo condizioni di disagio preesistenti o generando nuove povertà. Nova Coop, da sempre in prima linea nel supporto alle persone e alle famiglie in stato di necessità con le campagne “Dona la Spesa” e “Dona la Spesa Speciale Scuola”, sin dai primi giorni dell’emergenza sanitaria ha rilanciato il proprio impegno promuovendo iniziative di sostegno alle persone e alle famiglie in condizioni di fragilità economica in accordo con le amministrazioni locali e con le realtà del terzo settore. L’iniziativa “Solidarietà alimentare – riempiamo il carrello di chi non può” nasce dalla collaborazione con Solidarietà Alimentare Odv che si occupa proprio di offrire aiuto e supporto, attraverso la donazione di pacchi spesa, a chi non può permettersi di provvedere ai propri bisogni essenziali.

Per tutta la giornata di sabato 30 gennaio, dalle 8.30 alle 19, sarà possibile aderire alla campagna recandosi in uno dei punti vendita aderenti, acquistando e consegnando ai volontari presenti beni alimentari a lunga conservazione e generi di prima necessità come: olio, tonno, legumi in scatola, pasta, riso, sughi, biscotti, marmellata, merendine, latte, cioccolato, cereali, zucchero, sale, sapone per piatti, spazzolini da denti, assorbenti femminili, omogeneizzati e pannolini per bambini.

Il ricavato verrà destinato da Solidarietà Alimentare Odv alla composizione dei pacchi spesa da destinare a chi ne ha più bisogno.

Dichiarazione di Silvio Ambrogio, Responsabile Politiche Sociali Nova Coop: “Il protrarsi delle limitazioni dovute all’emergenza sanitaria in corso stanno rendendo sempre più difficile la situazione delle persone che già vivevano in stato di fragilità economica o che hanno visto improvvisamente peggiorare la propria condizione di vita a causa della pandemia. Fin dai primi di marzo Nova Coop ha attivato contatti con le amministrazioni locali e le realtà del terzo settore per offrire il proprio contributo nelle forme più opportune in tutte le realtà dove è presente sul territorio della Città metropolitana di Torino e con questa colletta straordinaria intende mettere nuovamente a disposizione la propria rete  per la raccolta di beni alimentari e prodotti di prima necessità che serviranno per comporre le buste della spesa da donare a chi lo richiede e ne ha bisogno. Siamo certi che i nostri Soci e i nostri clienti risponderanno positivamente e non faranno mancare la propria solidarietà, come già accade per le campagne Dona la Spesa che Nova Coop organizza periodicamente nei propri punti vendita”.

Dichiarazione di Alberto Saluzzo, presidente di Solidarietà Alimentare Odv: “Grazie a questa raccolta alimentare fuoriprogramma cercheremo di intercettare le persone in difficoltà che sono state colpite dalla crisi economica proprio nell’ultimo periodo. Le persone fuori dalle tutele, chi fino a poco fa aveva ancora qualcosa e ora si trova solo! L’onda lunga dei vari lockdown genera continuamente nuove povertà. L’impegno delle volontarie e dei volontari di Solidarietà Alimentare odv, di Nova Coop e di tutti i soci Coop è una bellissima dimostrazione della grande e tenace solidarietà che non si esaurisce, anzi: continua a crescere!”