Infortunio sul lavoro nel cantiere del Terzo Valico, operaio rischia di perdere una mano

Un operaio dell’impresa Seli Overseas è rimasto vittima di un infortunio nel cantiere del Terzo valico di Radimero, ad Arquata Scrivia. L’incidente è avvenuto sabato 30 gennaio e l’uomo rischia di perdere una mano.

La notizia è stata diffusa dai sindacati edili Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil. Oggi, primo febbraio, è stato proclamato uno sciopero di quattro ore per turno. I rappresentanti dei lavoratori hanno chiesto un incontro con l’impresa e con il consorzio Cociv.