Stellantis, l’ad Tavares a Torino per incontrare i delegati di Grugliasco e Mirafiori

L’amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, incontrerà alla Maserati di Grugliasco le rsa dello stabilimento, dove si producono due modelli del Tridente, la Quattroporte e la Ghibli. Alla riunione parteciperanno anche i delegati delle carrozzerie di Mirafiori, la fabbrica dove si fanno la Fiat Cinquecento elettrica e il Levante.

“E’ positivo che Tavares venga qui, ci aspettiamo che dica ai delegati che cosa intende fare a Torino. Chiederemo quali modelli Stellantis produrrà nelle nostre fabbriche e che investimenti prevede”, commenta Luigi Paone, segretario generale della Uilm torinese. “Ci aspettiamo che Tavares ponga le basi per condividere con il sindacato il futuro piano industriale di Stellantis. Il polo produttivo di Torino sui modelli premium è una strada vincente per il gruppo, se vuole avere successo nel mercato asiatico questo passa attraverso le auto che si fanno qui”, sottolinea Davide Provenzano, segretario generale della Fim torinese. 
“Bisognerà vedere quali saranno gli impegni per Torino. Mi aspetto che Tavares confermi il piano industriale di Fca – aggiunge Edi Lazzi, numero uno della Fiom torinese – anche se non è sufficiente, servono nuove produzioni e nuovi volumi produttivi. Torino è uno dei pochi luoghi al mondo in cui ci sono tutte le competenze per l’automotive, design, ingegnerizzazione, progettazione, produzione e un vasto indotto. Torino può dare ancora molto all’industria dell’auto”



In questo articolo: