Il capotreno gli chiede di indossare la mascherina, lui si rifiuta e lo aggredisce: denunciato

Gli operatori della Polizia ferroviaria di Alessandria sono dovuti intervenire a bordo di un treno diretto a Genova poiché un uomo ha aggredito un capo treno e due militari in borghese e non in servizio, intervenuti in suo soccorso, in seguito all’invito di indossare la mascherina.

L’aggressione si è scatenata perché appunto il capo treno aveva chiesto all’uomo di utilizzare in maniera corretta la mascherina, a seguito della quale l’uomo ha iniziato ad inveire ed insultare sia l’addetto alla controlleria sia i militari che sono intervenuti per calmarlo, proferendo frasi offensive nei loro confronti, sputandogli addosso e spintonandoli, tanto da procurare delle lesioni ad uno di loro. Gli Agenti Polfer intervenuti hanno riportato alla calma il soggetto e successivamente lo hanno accompagnato in ufficio dove è stato denunciato per violenza, minaccia ed oltraggio commessi ai danni di pubblico ufficiale.



In questo articolo: