Insegnante non vuole pagare la corsa del taxi a Torino e minaccia il taxista: arrestato dai Carabinieri

Un insegnante di 45 anni è stato arrestato dai Carabinieri di Torino in via Cibrario ha minacciato un tassista con un coltello da cucina perché non voleva pagare la corsa.

L’uomo bloccato dai militari dell’arma era in stato di alterazione psicofisica. Durante la perquisizione gli sono state trovate addosso 4 dosi di crack.

A Torino, sempre in zona centro, è finito in manette un 20 enne è stato accusato di aver picchiato la fidanzata scagliandola contro un termosifone.

Dal racconto della donna già in passato sarebbe stata vittima di violenze da parte del giovane.



In questo articolo: