Torino, 91enne ucciso a coltellate in casa nel quartiere Santa Rita. I vicini: “Abbiamo sentito urla dalla sua abitazione”

E’ giallo sulla morte di Vincenzo Rossi,  91enne trovato deceduto  questo pomeriggio, mercoledì 7 aprile in torno alle 16,40, nel suo appartamento in via Tripoli 4, nel quartiere Santa Rita.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che l’uomo sia stato colpito 4 volte con un coltello da cucina: una delle coltellate ha raggiunto la vittima al collo: il coltello da cucina era ancora conficcato dentro.

L’uomo non era sposato e viveva da solo nell’appartamento. A dare l’allarme sono stati i vicini che hanno sentito delle grida provenire dall’appartamento al quinto piano.

Nella casa sembrerebbero non esserci segni di infrazione. Sul posto i carabinieri del Comando Provinciale di Torino che stanno cercando di ricostruire la dinamica. L’alloggio, da quanto si apprende, è stato trovato in ordine.

La casa non sembra essere a soqquadro.

Dal racconto di alcuni vicini sembrerebbe che l’uomo facesse volontariato: alle volte infatti portava a casa persone bisognose. gli inquirenti sospettano che possa essere stato una di queste persone a ucciderlo.

Inoltre i carabinieri stanno cercando un uomo che nel pomeriggio ha comprato un pacchetto di sigarette nella tabaccheria di fronte all’appartamento, pagando con una banconota da 50 euro sporca di sangue.

Sequestrati i filmati delle telecamere di video sorveglianza.

AGGIORNAMENTO: il presunto assassino è stato arrestato.



In questo articolo: