Superlega Calcio. Draghi: ‘Preservare le competizioni nazionali’

Dopo Macron e Boris Johson, anche il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi interviene sul progetto di Super Lega calcistica a 12 squadre. “Il governo segue con attenzione il dibattito intorno al progetto della Superlega calcio e sostiene con determinazione le posizioni delle autorità calcistiche italiane ed europee per preservare le competizioni nazionali, i valori meritocratici e la funzione sociale dello sport” ha dichiarato il premier.



In questo articolo: