Chieri, inaugurato il parcheggio di interscambio alla stazione ferroviaria di Pessione

Questa mattina è stato inaugurato il nuovo parcheggio di interscambio della stazione ferroviaria di Pessione, a Chieri.

“Un importante progetto iniziato dall’amministrazione precedente, che oggi finalmente inauguriamo-afferma il Sindaco di Chieri Alessandro Sicchiero – si tratta di un parcheggio di interscambio, con 100 posti auto (due riservati alle persone con disabilità, quattro alle Ferrovie dello Stato). Un’opera attesa dai pendolari, ma anche dai dipendenti della Martini & Rossi e dai commercianti ed esercenti di piazza Luigi Rossi e di tutta Pessione, e che certamente contribuirà allo sviluppo di questa parte del territorio. Dopo il nuovo parcheggio dell’Area Scotti recentemente inaugurato, oggi si aggiunge un ulteriore tassello del nostro programma finalizzato ad  incentivare la mobilità sostenibile. E prossimamente si procederà alla piantumazione di otto alberi”.

“È stata rivista tutta l’illuminazione pubblica, prima assente, sono stati rifatti i cavidotti e l’allacciamento con la fognatura di via Piave, risolvendo così i problemi di scarico-aggiunge l’assessore alla Viabilità e ai rapporti con le Frazioni Paolo Rainato – e il nostro ringraziamento va alla Giunta Martano che ha avviato il progetto, al nostro ufficio tecnico per il lavoro svolto e al Comandante della Polizia Municipale Federico Battel per i preziosi suggerimenti. Inoltre, entro l’autunno verranno realizzati due innalzamenti in prossimità della rotonda tra via Domenico Savio e via Asiago per rallentare il traffico in entrata, ma soprattutto stiamo lavorando alla realizzazione di un’altra opera importante, ovvero la “bretella”, che toglierà parte del traffico pesante dal centro cittadino”.

Per la realizzazione del parcheggio di interscambio della stazione di Pessione, il Comune di Chieri ha stanziato circa 137mila euro.

All’inaugurazione erano presenti anche i consiglieri comunali Piercarlo Benedicenti e Claudio Martano, il Comandante della Polizia Municipale Federico Battel e rappresentanti di Rfi, di Martini & Rossi e degli esercizi commerciali di piazza Luigi Rossi.