Spara dal balcone di casa a Settimo torinese, arrestato

Un uomo di 37 anni di Settimo Torinese è stato arrestato dai Carabinieri perchè sparava dal balcone di casa con una pistola. Per l’ui l’accusa è di eesplosioni pericolose, detenzione abusiva di armi, minaccia, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

E’ stato un carabiniere fuori servizio a sentire diversi colpi di arma da fuco e a notare sul balcone di una abitazione l’uomo che maneggiava una pistola. Avvisati i colleghi della Compagnia di Chivasso, quando questi sono intervenuti l’uomo, che era ubriaco, li ha minacciati ed ha tentato di resistere al controllo ma è stato in breve tempo immobilizzato.

Nell’appartamento gli uomini dell’Arma hanno sequestrato un revolver senza matricola calibro 44, con all’interno ancora un bossolo esploso, mentre altri 5 sono stati trovati in una stanza.

In casa sono stati inoltre rinvenuti un fucile automatico a pompa di proprietà del fratello deceduto nel 2017, di cui non è stato mai denunciato il possesso, oltre a munizionamento vario e alcuni grammi di marijuana. L’uomo è ora in carcere e le armi saranno inviate al Ris di Parma per verificarne l’eventuale utilizzo in altri episodi.



In questo articolo: