Trenini di luci nel cielo del Piemonte: non sono Ufo ma i satelliti di Starlink di Elon Musk

Ci sono state molte segnalazioni in Piemonte e in tutta Italia di avvistamenti di file di luci allineate in cielo che in prima istanza hanno fatto pensare ad UFO.
Nulla di tutto questo si tratta invece delle galassie di satelliti di Starlink messi in orbita da SpaceX, di Elon Musk, il cui scopo è quello di fornire accesso a internet in tutto il mondo, che riflettono la luce del sole, mentre in movimento orbitano intorno alla terra.

I satelliti di StartLlink sono visibili da Piemonte e Italia quando le loro posizioni e condizioni di orbita  sono favorevoli ovvero si trovano sopra l’Italia e il cielo è terso. La loro traiettoria è monitorabile attraverso diversi siti come findstarlink.com , satellitemap.space e heavens-above.com o attraverso delle app per smartphone come Find Starlink SatellitesStarlink Satellite Tracker.

I satelliti Starlink operano in orbita bassa, a 550 chilometri di altitudine che a progetto finito, dovrebbero essere in tutto in orbita 12000 satelliti per coprire con il segnale l’intero globo terrestre. Ogni satellite ha un peso di poco superiore ai 260 chilogrammi e ad oggi sono circa 1500 nello spazio.

L’obiettivo del progetto Starlink è la fornitura di un accesso globale a Internet ad alta velocità soprattutto nellee aree rurali e remote che sono ancora oggi spesso isolate e senza accesso al web. I tradizionali Internet provider via satellite offrono i propri servizi con satelliti in orbita geostazionaria a circa 35 mila chilometri di quota, ma in questo modo il segnale deve percorrere una distanza elevata che i collegamenti offrono connessioni poco performanti. Operando a una quota più bassa, SpaceX spera di fornire una copertura veloce e affidabile a un prezzo competitivo.

 



In questo articolo: