Riapre l’Ecomuseo Pietra da Cantoni a Palazzo Volta di Cella Monte

Riprenderanno domenica 16 maggio, le visite guidate all’Ecomuseo Pietra da Cantoni presso il Palazzo Volta di Cella Monte (AL), con un nuovo percorso che, dall’infernot allo storico edificio recentemente ristrutturato, così come la sua corte e il giardino panoramico, si allungherà, virtualmente, nei diversi siti di interesse culturale, architettonico e paesaggistico del Monferrato, nonché all’interno delle architetture vernacolari ipogee inserite nel circuito museale, grazie ad un pannello touch bilingue (italiano/inglese).

La navigazione, infatti, consentirà la visita guidata e immersiva, con visita a 360° degli ambienti interni ed esterni, sia di Palazzo Volta, col suo Infernot, sia di tutti quelli censiti nei paesi aderenti al circuito. Nelle diverse sezioni poi, si potranno consultare punti di approfondimento sulla storia dei cavatori e sulla parte geologica.

Previa prenotazione a prenotazioni@ecomuseopietracantoni.it , l’Ecomuseo sarà visitabile: la domenica dalle ore 16 alle ore 18 con ingressi ogni mezz’ora (ultimo alle 17,30) e il venerdì dalle ore 9 alle ore 12.

“La riapertura, seppur limitata in termini di giorni e orario, rappresenta un momento importante per l’Ecomuseo e per il territorio” apprezza il presidente della Fondazione Ecomuseo Pietra da Cantoni Corrado Calvo; “i lotti dei lavori al piano superiore si sono conclusi con il recupero di altri spazi che potranno essere utilizzati per attività e per esposizioni. Nel frattempo, si sta tenendo il corso dell’Europrogettazione e proprio le ultime lezioni in presenza, quelle del 22 e del 29 maggio, si terranno all’Ecomuseo. Per l’estate e per l’autunno, poi, stiamo predisponendo un programma di attività ambizioso, sperando che non ci siano ulteriori restrizioni. Adesso, però, godiamoci questo memento. Ne approfitto per ringraziare tantissimo i volontari, senza i quali non sarebbe possibile rendere accessibile Palazzo Volta e accompagnare i visitatori”.



In questo articolo: