Tragedia funivia Stresa-Mottarone, Eitan parla con la zia e si guarda intorno

Si sono concluse positivamente le procedure di risveglio di Eitan, il bambino israeliano di 5 anni, unico sopravvissuto alla tragedia della funivia Stresa-Mottarone. Il bimbo, che ha perso i genitori, il fratello e i nonni, parla con la zia Aya e si guarda intorno. La prognosi non è stata ancora sciolta per il trauma toracico a addominale oltre alle fratture agli arti. Nei prossimi giorni sarà possibile il suo trasferimento dalla rianimazione a un reparto di degenza.



In questo articolo: