Rivoli, i carabinieri sventano la truffa dello specchietto: arrestato 36enne con precedenti

I Carabinieri nel corso dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale hanno arrestato un uomo per tentata truffa. Il 36enne, mentre percorreva via Isonzo a Rivoli con la macchina si è affiancata a un’altra vettura guidata da una 77enne e l’ha accusata di aver rotto lo specchietto retrovisore. Per risolvere la questione senza coinvolgere le assicurazioni e senza compilare il CID l’uomo ha chiesto alla donna 80 euro.

Mentre la 77enne andava a ritirare il denaro al bancomat i militari hanno assistito alla scena e sono intervenuti sventando la truffa, prima che la donna potesse consegnargli i soldi. L’uomo con precedenti specifici per truffa è stato arrestato.



In questo articolo: