Fermato a Torino, in auto aveva 6 chili di cocaina

Un uomo di 32 anni è stato fermato dalla Guardia di Finanza a Torino. In auto aveva 6 chili di cocaina, una quantità che gli avrebbe permesso di confezionare oltre 10mila dosi per un valore superiore a 500mila euro.

Durante i normali controlli, i finanzieri lo hanno fermato nei pressi di corso Moncalieri. Il suo atteggiamento agitato ha fatto scattare una perquisizione più approfondita che ha permesso di trovare, all’interno di un borsone posto sul lato passeggero dell’autovettura, 5 panetti contenenti circa 6 chilogrammi di cocaina, nascosti all’interno di confezioni contrassegnate da griffe famose.

La perquisizione è proseguita presso l’abitazione dell’uomo con l’ausilio di Loca, il pastore belga addestrato alla ricerca di sostanze stupefacenti in forza alle unità cinofile dei Baschi Verdi: è così saltato fuori un altro chilo di sostanza da taglio, insieme a un bilancino di precisione, un apparecchio per il sottovuoto e a tutto il materiale necessario al confezionamento delle dosi di droga.



In questo articolo: