Coronavirus Covid, Aifa: Sì a vaccinazione eterologa (Pfizer/Moderna) dopo AstraZeneca per under 60

Chi ha ricevuto una prima dose di vaccino anti Covid-19 di Vaxzevria (AstraZeneca) potrà fare il richiamo con Pfizer o, per analogia, con Moderna. Questa in sintesi l’approvazione dell’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco. Questo per chi ha meno di 60 anni e che ha ricevuto una prima dose di Vaxzevria (AstraZeneca).

Un medico piemontese spiega le ragioni della vaccinazione eterologa

 

“La Commissione tecnico scientifica ritiene, a fronte di un rilevante potenziamento della risposta anticorpale e un buon profilo di reattogenicità, di approvare”.

Il vaccino mRna va somministrato a 8-12 settimane.