L’Alessandria si gioca in casa la promozione in serie B nella partita di ritorno dei playoff. Diretta alle ore 18.00 su Raisport

E’ il grande giorno. Alle ore 18.00 di giovedì 17 ci sarà il fischio di inizio della finale di ritorno dei playoff di Serie C fra Alessandria e Padova.

Dopo lo 0-0 della partita di andata occorre che i grigi giochino una gran partita al Moccagatta nella sfida fra le due seconde dei gironi A e B della serie C che si incontrano per la promozione in serie B di calcio.

La partita sarà trasmessa in televisione e in streaming su RaiSport a partire dalle 18.

Lo stadio sara esaurito compatibilmente con le regole di occupazione degli spalti ai tempi del covid dato che tutti i tifosi che hanno assistito ad Alessandria-AlbinoLeffe hanno esercitato il diritto di prelazione per l’acquisto dei biglietti di Alessandria-Padova e non è possibile mettere in vendita ulteriori tagliandi.

La partita verrà trasmessa su un maxi schermo al Centogrigio di via Bonardi, al Cristo.

Le dichiarazioni prima della finale di ritorno con il Padova  del Mister Moreno Longo.

Ci sono state interpretazioni che faranno parte anche dei prossimi 90’. Servirà sicuramente il cuore ma anche tanto il cervello. Questo insegnamento dovremo portarcelo anche in questa gara. Ogni partita ha una storia a sè, non solo nello svolgimento ma anche nella preparazione e nell’interpretazione. Così come noi abbiamo visto da vicino il Padova, altrettanto hanno fatto loro. Come al solito ci sarà una preparazione attenta da ambo le parti e si faranno scelte per vincere la gara. Sicuramente la parte tattica sarà importante , ma non sarà l’unica della partita, ci saranno componenti psicologiche e tecniche. Una gara è fatta da più aspetti tra cui quello tattico nel quale fare scelte in funzione di ciò che si verificherà durante la partita. Dovremo essere pronti a saper interpretare la partita, che significa capire quello che ti permette di fare l’avversario e contrapporti nel modo migliore. Aspetti più importanti che immaginare quello che potrà essere. A volte le partite si preparano in un modo e poi lo svolgimento è diverso. Noi dobbiamo essere pronti ad adattarci nel migliore dei modi. Nella prima partita le squadre si sono trovate sullo stesso piano dal punto di vista della condizione. L’aspetto emotivo farà da padrone, perciò dobbiamo pensare a noi stessi e lavorare con fiducia, entusiasmo e voglia, credendoci sempre dal primo all’ultimo minuto di questa gara. Il giorno in più, quando si arriva alla sesta partita in tre settimane, è utile per tutte e due le squadre. Mi aspetto grande calore da parte del nostro pubblico, noi metteremo sicuramente il massimo impegno per regalargli una grande gioia.