Torino, rapina in metro usando il cane come minaccia

Lunedì pomeriggio, intorno alle 19.30, gli agenti del Commissariato Centro sono intervenuti nei pressi della stazione metro Vinzaglio a Torino per un’aggressione ai danni di un ragazzo ad opera di due persone con cane al seguito. Sul posto i poliziotti hanno visto i due aggressori correre e allontanarsi, li hanno inseguiti e raggiunti in via Sant’Antonio da Padova.

I due fermati, all’interno della stazione della metropolitana, avevano prima inseguito un uomo sceso dal treno per poi rivolgere le loro attenzioni nei confronti di un altro utente. Quest’ultimo, è stato prima insultato e minacciato e poi colpito ripetutamente. Gli aggressori avevano intimato alla vittima di consegnare loro il denaro in loro possesso, anche aizzandogli contro il cane. Un passante era corso in aiuto dell’aggredito e aveva chiamato la Polizia, fatto che aveva messo in fuga i rei.

Dagli accertamenti è emerso che entrambi gli arrestati, un trentunenne e un ventiseienne, erano gravati da diversi precedenti di polizia. Il primo dei due, inoltre, si trovava ai domiciliari, pertanto, oltre che per la tentata rapina è stato tratto in arresto per evasione.



In questo articolo: