Il Comune di Chieri stanzia 250.000 euro per il pagamento della Tari a sostegno delle utenze non domestiche

Il Comune di Chieri ha pubblicato il bando relativo all’assegnazione di un contributo economico straordinario, una tantum, a sostegno delle utenze non domestiche della TARI (tassa sui rifiuti), relativamente al conguaglio 2020.
Lo stanziamento è pari a 250mila euro, ed il contributo erogato può arrivare a coprire fino al 100% della quota fissa.

Possono presentare domanda gli intestatari di utenze non domestiche, operanti sul territorio di Chieri, che sono stati interessati da provvedimenti di sospensione dell’attività disposti dalle normative adottate a causa dell’emergenza sanitaria: ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub; mense, birrerie, amburgherie; bar, caffè, pasticcerie; agenzie viaggio; cinematografi; palestre private.
La domanda deve essere inviata entro e non oltre le ore 12 del 14 luglio 2021



In questo articolo: