I musicisti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai al Museo della Radio e della TV di Torino

Non solo la radio e la TV che furono (e che saranno): al Museo della Radio e della TV Rai di via Verdi 16 a Torino arriva anche la grande musica. Dal vivo, con i musicisti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai, protagonisti di “Museo in Musica”. A luglio – a partire da sabato 24 e domenica 25 – e ad agosto, in occasione delle aperture straordinarie, le visite guidate condotte dal direttore del Museo, Alberto Allegranza, saranno seguiti da piccoli concerti dei musicisti dell’Orchestra Rai, impegnati in pagine che spaziano da Mozart a Bach, da Albinoni a Beethoven.

Primo appuntamento, sabato 24 luglio alle 11.00 con la visita guidata seguita dal Duo in sol maggiore K 423 di Wolfgang Amadeus Mozart eseguito da Carola Zosi al violino e Marco Dell’Acqua al violoncello. Nel pomeriggio, dopo la visita delle 15.30, ancora Mozart con il Divertimento in re maggiore K 136/125a proposto dai violini di Alessandro Di Giacomo, Roberto D’Auria, dalla viola di Davide Ortalli e dal violoncello di Amedeo Fenoglio.

Domenica 25 luglio alle 11.00, l’appuntamento è con pagine di Mozart (da Eine Kleine Nachtmusik), Tomaso Albinoni (Adagio) e Johann Sebastian Bach (Aria sulla quarta corda dalla Suite per orchestra n. 3 BWV 1068) proposte ancora da Carola Zosi e Marco Dall’Acqua, che nel pomeriggio – alle 15.00 – insieme a Federico Fabbris alla viola e a Pamela Massa al contrabbasso eseguono l’Allegretto dalla Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92 di Beethoven trascritto per quartetto e il Canone in re maggiore di Johann Pachelbel.

Gli appuntamenti con le “visite in musica” proseguiranno – sempre alle 11.00 e alle 15.00 – sabato 7 e 21 agosto e domenica 22 agosto.

L’ingresso – nel rispetto delle misure anti-Covid – è gratuito, con prenotazione obbligatoria all’indirizzo museoradiotv@rai.it fino a esaurimento posti.



In questo articolo: