Aggredirono un autista di un bus con una pietra perché aveva chiesto loro di indossare la mascherina: denunciati 6 giovani

Una baby gang composta di 6 ragazzi giovanissimi (2 maggiorenni e 4 minori, questi ultimi di età compresa tra i 15 e i 17 anni) è stata fermata e denunciata dai Carabinieri della Compagnia di Ivrea in quanto, la sera del 25 giugno scorso, avevano aggredito con una pietra un autista di un bus nel comune di Castellamonte, che aveva chiesto loro di indossare la mascherina a bordo del mezzo che stava procedendo da Cuorgnè a Ivrea.

La baby gang è stata individuata dai militari delle Stazioni di Castellamonte e Cuorgnè, a conclusione dell’attività d’indagine, utilizzando gli elementi descrittivi forniti dalla vittima e dai testimoni e visionando le riprese delle telecamere di sorveglianza presenti in area, riuscivano a risalire e identificare compiutamente i 6 aggressori.
I giovani sono stati quindi denunciati e segnalati rispettivamente alla Procura Ordinaria di Ivrea e Minorile di Torino per “lesioni personali e violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale, in concorso”.



In questo articolo: