Entra nel sistema informatico della banca e sottrae 2700 euro da un conto corrente

I Carabinieri di Occimiano, a conclusione degli accertamenti scaturiti dalla querela presentata dalle parti lese, hanno denunciato in stato di libertà per frode informatica e accesso abusivo a un sistema informatico una 26enne. La donna, in concorso con altre persone non ancora identificate, è riucitaa a introdursi nel sistema informatico della Banca Fideuram, aggirando le misure di sicurezza, e a procurarsi i codici OTP di accesso, utilizzando indebitamente l’identità digitale del querelante.

La donna ha poi verato dal conto corrente al quale è riucita ad accedere sulla propria carta postpay 2.750 euro. I Carabinieri sono riusciti a sequestrare la postpay e a recuperare la somma indebitamente sottratta.



In questo articolo: