Seguici su

Cronaca

Arrestati due ladri in Barriera di Milano a Torino: uno riconosciuto dalle telecamere grazie ad una felpa della Casa di Carta

Vincenzo Spinello

Pubblicato

il

Nel pomeriggio di domenica 26 settembre, gli agenti della squadra mobile di Torino, hanno arrestato due uomini con l’accusa del reato di furto ai danni di una macelleria in via Monte rosa, nel quartiere Barriera di Milano; il colpo è stato messo a segno la sera prima, sabato 25.
I due ladri si sono intrufolati all’interno del locale commerciale forzando la serranda con l’aiuto di un crick idraulico, e una volta all’interno, hanno rubato il cassetto del registratore di cassa con all’interno 300 euro, per poi darsi alla fuga.

Nella mattinata di domenica, accortisi del furto, i proprietari hanno sporto denuncia alla polizia. Immediatamente gli agenti della questura si sono messi alla ricerca dei ladri, visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza. Ed ecco che, dopo aver visionato le immagini, i poliziotti hanno immediatamente riconosciuto uno dei due malviventi in quanto indossava lo stesso abbigliamento del giorno prima quando era stato controllato proprio dagli stessi poliziotti. In particolare non è sfuggita la macchia di vernice bianca sui pantaloni rossi. Gli agenti dunque sono riusciti a rintracciare l’uomo, un 32enne, e arrestarlo.

Il secondo uomo invece è stato rintracciato perché al momento del colpo indossava una felpa della celebre serie Tv “La Casa di Carta” e dai successivi controlli, è risultato essere un 34enne ai domiciliari e a casa sua durante la perquisizione è stata rinvenuta la felpa utilizzata per mettere a segno il colpo. Anche quest’ultimo è stato arrestato.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv